logo casprini da omero

 

mail form Casprini Da Omero snc
Passo dei Pecorai, 68/70
50020 - Greve in Chianti (Fi)
Tel.+39.055.85.07.16/15
Web fax+39.055.71.88.114
Mob/Whap 3404536626
PI 03675100485
pec mail

 18 - ACCADEMIA LEOPOLDIANA DELLE BELLE ARTI

Indietro Lista CompletaAvanti

Galleria dell'Accademia

Michelangelo David - FrontePoche parole.

La galleria fu creata dall'Arciduca Pietro Leopoldo di Lorena nel 1784 che con decreto riuniva tutte le scuole di disegno del regno in un'unica sede. L'Accademia di disegno mantenne nome e statuto ideati dal Vasari nel 1561 e venne dotata di una galleria di dipinti antichi per lo studio dei giovani allievi.


La Galleria dell'Accademia, insieme alle aule di insegnamento, fu progettata e risistemata nel 1781 da Gaspare Maria Paoletti. Nella prima sala si offrono alla vista il modello originale in gesso del Giambologna per la scultura marmorea del Ratto delle Sabine (Loggia dei Lanzi) ed opere di manieristi del '500.

Michelangelo David - RetroDa qualche anno ospita la celeberrima statua del David di Michelangelo.


Alle pareti, dietro i Prigioni ed il San Matteo sempre del Buonarroti (1505), si notano gli arazzi fiamminghi con la Storia della Genesi, su cartoni di Van Orley (1552). Avanti a destra si trova la Pietà, detta di Palestrina, secondo molti critici opera non di Michelangelo ma della sua scuola. Sulla destra troviamo una serie di sale ove si trova il famoso Cassone Adimari, raffigurante un elegante corteo nuziale in piazza del Duomo, eseguito probabilmente da Giovanni di ser Giovanni, fratello di Masaccio (1420 ca.), una Madonna con Bambino attribuita al Botticelli, opere di artisti fiorentini e del Perugino. Sulla sinistra una sala con una vasta gipsoteca di artisti toscani dell'800.

Prima dell'uscita, alcune sale con opere del '200 e del '300, fra cui molti e importanti dipinti di allievi di Giotto: la Maddalena del Maestro omonimo, la Pietà di Giovanni da Milano (1365), le Storie di San Francesco e di Cristo di Taddeo Gaddi. Un'ultima sala rialzata offre una bella collezione di pittori bizantini e fiorentini della mededesima epoca.

 

 

Apertura: da martedì a domenica, ore 8,15-18,50

La Galleria dell'Accademia prolungherà l'attuale orario di apertura:
ogni venerdì fino alle ore 22.00
Le aperture serali inizieranno dal 1° luglio 2007 e termineranno il 30 settembre 2007

Dal 19 giugno 2007, in occasione della mostra Meraviglie sonore. Strumenti musicali del Barocco Italiano, la Galleria dell'Accademia sarà aperta gratuitamente al pubblico ogni martedi dalle ore 19.00 alle ore 22.00
In occasione dei concerti la visita in Galleria termina alle ore 21,0

 

Chiusura: tutti i lunedì, Capodanno, 1° maggio, Natale

BISOGNO DI ULTERIORI INFORMAZIONI SU FIRENZE? DOMANDA A WIKIPEDIA

Condividi questa pagina

 

CONTATTA DA OMERO

Motore prenotazioni Reseliva
Prenota il Ristorante

pets

Gli animali sono benvenuti

 
 
Valid XHTML 1.0 TransitionalCSS Valido!